Napoli

Un meraviglioso teatrino privato, il più piccolo “museo della tipografia” del mondo, i depositi segreti del Museo Archeologico nazionale, il forno dove fu cotta la prima pizza Margherita a Capodimonte, un teschio “con le orecchie”, il sontuoso dal quale Garibaldi salutò la folla, una comunità di frati che dal 1976 vive in alcune vecchie carrozze ferroviarie, una stupefacente scalinata nascosta in un antico edificio, straordinarie biblioteche sconosciute anche ai napoletani, i resti di un’antica casa chiusa, ipogei ellenistici unici al mondo, una Vespa da guerra con il cannone, collezioni private rare e di pregio, una torretta greca in un teatro, un singolarissimo orologio che misura l’equazione del tempo, la scala di un palazzo interamente scavata nel tufo, una traversata in zattera a 20 metri sotto la città…

Lontano dalla folla e dagli abituali cliché, Napoli conserva tesori nascosti che rivela solo ai suoi abitanti più curiosi e ai viaggiatori che sanno abbandonare i soliti itinerari. Una guida per quanti credevano di conoscere bene Napoli o anche solo per chi desidera scoprirne il volto nascosto.

“Il gran pregio di questa ‘Napoli insolita e segreta’ è quello di indicarci aspetti della città che stanno sotto il nostro naso ma non riusciamo a vederli”
…Eleonora Puntillo, Corriere del mezzogiorno-Corriere della sera

“Tutto quello che vorreste sapere su Napoli e che potrete vedere”
Ugo Cundari, il Mattino

“Spiriti, streghe, ossari, statue e mummie: itinerari metropolitani fuori da ogni cliché”
Gianni Valentino, la Repubblica Napoli

button icon Scarica la copertina button icon Acquista on-line button icon Visualizza un estratto